Uncategorized

Solskjær afferma che la “ricarica” ​​è responsabile della ripresa del Manchester United

Ole Gunnar Solskjær ha affermato che la sua decisione di far riposare giocatori senior per l’ardua trasferta in Kazakistan il mese scorso è alla base delle impressionanti prestazioni del Manchester United nelle ultime due settimane, con il club fino al quinto posto dopo aver battuto il Tottenham di José Mourinho e il Manchester City di Pep Guardiola.

Con la qualificazione per la fase a eliminazione diretta di Europa, una squadra estremamente spietata dello United ha perso ad Astana, anche se finirà al primo posto nel proprio gruppo fintanto che eviterà la sconfitta contro l’AZ Alkmaar all’Old Trafford nell’ultima partita del girone il Giovedi.Solskjær ha confermato che avrebbe nuovamente preso in considerazione riserve e prodotti dell’accademia, inviando una squadra in grado di vincere Old Trafford stanco e consumato, simbolo della grandezza sbiadita del Manchester United Leggi di più

Nemanja Matic è pronto per un ritorno dopo due mesi fuori infortunato, anche se Paul Pogba dovrà aspettare ancora un po ‘. Solskjær ha detto che si aspettava di vedere Pogba in azione prima della fine dell’anno, ma non si precipiterà con il centrocampista dopo aver saltato le ultime 14 partite.

“Quando giochi bene e ottieni buoni risultati, ovviamente può influenzare lo stato d’animo intorno a un club “, ha detto Solskjær,” anche se come gruppo abbiamo sempre creduto molto.È lo stesso dentro, anche se le nostre ultime due vittorie hanno cambiato un po ‘le percezioni dall’esterno.

“Vedo questi ragazzi ogni giorno in allenamento e so che siamo sulla strada giusta. Non sono stato così preoccupato anche quando i risultati non stavano andando a nostro favore. Abbiamo deciso di non stancare la prima squadra con una lunga trasferta nell’ultimo turno e credo che poter restare a casa abbia permesso ai giocatori di ricaricarsi; da qui l’energia che abbiamo potuto mostrare nelle ultime due partite.

“Ora vorremmo vincere la nostra ultima partita per darci le migliori possibilità nelle fasi successive. Il Manchester United dovrebbe sempre cercare di vincere ogni partita in ogni caso. In questo club non è un’opzione per dire che non ti preoccupi di vincere.Non manderò mai una squadra a dire che non mi interessa se vinciamo o perdiamo…Speriamo di andare fino in fondo come lo United ha fatto due anni fa. Una volta messe insieme alcune vittorie, è importante cercare di continuare a vincere “.

Lo United si prepara a celebrare un traguardo unico contro l’Everton domenica, quando il numero di partite consecutive in cui ha giocato a almeno un diplomato dell’accademia nella rosa della partita raggiungerà l’incredibile cifra di 4.000. Questa sequenza risale al 1937 e Solskjær è certo che continuerà. “Andremo sicuramente oltre i 4.000 – è una tradizione di cui il club è molto orgoglioso.Fa parte del nostro trucco; in questo club ci piace sempre dare una possibilità ai giovani giocatori “.

Solkskaer ha anche reso omaggio al suo centrocampista brasiliano Fred, che insieme a Jesse Lingard è stato oggetto di insulti da parte degli spettatori all’Etihad Stadium la scorsa settimana , una ricompensa deludente dopo aver conquistato molti dei suoi critici di inizio stagione con le sue recenti prestazioni.

“Non è così che dovrebbe essere nel calcio, ma Fred sa quanto sia apprezzato qui”, ha detto Solskjær . “Ha avuto la fiducia dello staff tecnico sin dal primo giorno, ma la sua forma attuale dipende tutta da lui. Ha lavorato molto duramente e ora tutti possono vedere come si sta comportando ai massimi livelli. “