Uncategorized

James Hook lascia Gloucester e torna ‘casa’ agli Ospreys la prossima stagione

James Hook tornerà “a casa” agli Ospreys la prossima stagione dopo sei anni di distanza.

Il trentunenne di Gloucester ha firmato un contratto triennale con la parte regionale gallese che entrano in vigore una volta terminata la campagna corrente.

Uncino, limitato a 81 volte dal Galles, ha lasciato Ospreys per una proficua mossa a Perpignan nel 2011, e si è trasferito a Gloucester tre anni dopo. Gli esperimenti con i punti luminosi possono scommesse bonus sport per i nuovi iscritti animare Sei Nazioni con senso di positività | Robert Kitson Per saperne di più

Ora è pronto per tornare nella squadra in cui ha iniziato la sua carriera da senior e per il quale è il secondo miglior marcatore di punti.

Hook ha detto: ” Sono felice di tornare a casa la prossima estate.È stato fantastico andare in posti nuovi, fare esperienze incredibili in Inghilterra e in Francia con due grandi club, ma sto tornando a casa in una squadra che sta andando, con buoni allenatori che conosco bene e una squadra di qualità con un po ‘di mondo – giocatori di classe e giovani talenti davvero interessanti.

“Per me è un bene, come giocatore di rugby, ed è la cosa giusta per la mia famiglia, tornare a casa. Ho sempre pianificato, o speravo, che sarei tornato, ma sei anni sono lunghi. Molto è cambiato in quel momento e tutto potrebbe essere successo. Sono grato, e fortunato, di avere questa opportunità.

“È importante che finisca bene a Gloucester. È un club fantastico con alcune persone coinvolte e sono stati davvero bravi con me.Mi è piaciuto il mio tempo con il club e voglio finire in alto lì per dire grazie per questo, prima che possa concentrarmi sulla Unibet offerta delle scommesse nuova sfida agli Ospreys. ”

Ha aggiunto:” I non pensare che ho ancora finito. Ho solo 31 anni, gioco a settimana in settimana con Gloucester e penso di avere molto da offrire sul campo per alcuni anni a venire.

“Gli Ospreys sono ambiziosi, stanno creando forza in profondità, e questo mi sta bene. “