Premier League

Il tifoso a questo punto fa una breve pausa

Limitazione tattica
Sì, sappiamo della rotazione di Guardiola, del suo amore per l’universalità dei giocatori di calcio, del cambiamento delle strutture tattiche durante la partita, ma in senso globale, offre lo stesso calcio. Anche la stessa permutazione nel gioco con Ingolstadt, di cui Pep ha informato Lam con una nota, non ha portato nulla di radicalmente nuovo, tranne che per avvicinare il capitano della squadra al centrocampo.

L’allenatore del “Borussia” del Gladbakh ha battuto in astuzia Guardiola, proponendo uno schema con tre difensori centrali e attaccanti alari, che ha ottenuto il risultato. “Ingolstadt” in campionato e “Darmstadt” nella partita di coppa premevano e non permettevano a Coman e Müller di girovagare sui fianchi, e il Bayern vinse con grande difficoltà su di loro. Indipendentemente da quanto elogiato Guardiola, il modello del gioco della sua squadra è dello stesso tipo, e ora non solo i migliori club che non consentono di raggiungere il successo in Champions League, ma anche i rivali in Bundesliga stanno iniziando ad adattarsi ad esso.

Grazie per essere vivo. Quindi, la Russia può salire al tavolo delle quote UEFA?
Così passò la fase a gironi delle Coppe europee e le squadre riconobbero i loro rivali nelle partite di retrocessione. Mark Neugasimov ritiene che sia tempo di guardare alle prospettive della Premier League per salire nella classifica europea.

Alla vigilia delle vacanze di Capodanno, l’atmosfera della vacanza si sta avvicinando. Qualcuno lo sente attraverso il trambusto preparatorio nella forma di trovare l’albero di Natale perfetto per la propria casa, qualcuno è attivamente alla ricerca di regali per i propri cari e qualcuno sta facendo scorta di dolci e mandarini per una maratona golosa di quasi due settimane.

Il tifoso a questo punto fa una breve pausa. Innanzitutto, le partite della Premier League andarono in letargo per tre mesi. In secondo luogo, le Coppe Europee hanno superato la fase a gironi, definendo contemporaneamente tutte le coppie delle partite future delle finali 1/8 e 1/16 di Champions League e Europa League, rispettivamente. Gli amanti del calcio hanno avuto un periodo di riposo fino a febbraio, lasciando loro il tempo di godersi quei campionati ai quali non avrebbero potuto rilassarsi nemmeno durante le vacanze.