Uncategorized

Apparentemente Farah può dire che ha fallito. Ma è stata un’esperienza, ha detto Kudlicka

Entrambi i giocatori hanno potuto qualificarsi per le qualifiche di sabato senza molto coraggio, almeno nelle loro stesse parole. Uno sguardo al foglio dei punteggi può evocare uno scenario diverso. Kudlička ha avanzato 570 cm, mentre ha gestito l’altezza precedente di 560 cm per la terza volta. L’hai creduta. “Ho la proprietà di essere nei rack al di sotto del 570, sono in fuga, e sono internamente convinto che salterò”, ha detto. “Li ho afferrati del tutto inutilmente, a poco a poco correndo e rimbalzando sempre più vicino e quelle erano le croci.Sapevo che al terzo tentativo, dovevi solo iniziare a correre e sperare che qualcuno arrivasse lì “. “Pensavo che il 560 sarebbe andato bene per le finali al primo tentativo”, ha ammesso Balner. “Poi mi sono appoggiato un po ‘e ho provato una canna più dura. Il primo tentativo è stato un tale riscaldamento, l’altro è stato molto bello, il terzo affatto, mi sono quasi ucciso “. Guarderò le finali solo dalla tribuna? Non salterà la prima olimpica.E sperando che nelle finali, gli organizzatori facciano tutto senza problemi.

In effetti, il gruppo in cui Kudlicka è saltato è stato leggermente sconvolto dal ritardo della loro competizione. “L’abbiamo mangiato”, ha detto il vice-campione d’Europa di Amsterdam. Gli organizzatori hanno avuto un problema con gli stand elettrici. “Non potevano nemmeno impostare la prima altitudine, dovevano farlo manualmente.”

Durante le lunghe qualifiche, i bastoni cechi stavano osservando l’azione sul desktop. Balner non ha perso la semifinale di 400 metri con Pavel Maslák e l’ultimo duello multigiocatore, Kudlička ha esaminato il settore delle lunghe distanze, ha visto la finale femminile di 100 metri e parte delle decine dell’uomo. “Mo Farah è stata un’esperienza mentre lo lasciavano cadere. E ha vinto.Nel gridare stavo solo saltando il secondo tentativo a 560, era un po ‘a disagio, quindi in realtà può dire che sono caduto “, rise il bastone ceco.

Entrambi gli adesivi saranno positivamente in sintonia con le finali. Kudlička non limita le conseguenze degli infortuni dopo una rottura della canna. “Non ce l’ho affatto nella mia mente.Potrebbe esserci un blocco inconscio che non so nemmeno, ma ho saltato 570, e se dovessi saltare, aggiungerei qualcosa “, ha detto ottimisticamente. con un po ‘di altezza per tre tentativi, ha saltato bene in finale. “Credo che continuerò a fare questo e vedere cosa sarà nelle finali”, ha aggiunto. “Ci sarà una lotta per ogni posto ora”, ha detto Balner.

Quali posizioni stanno aspettando il lunedì?