Tenis

Alexander Zverev nega Roger Federer alle finali ATP con resistenza e stile

La storia non sembra pendere pesantemente sulle spalle di Alexander Zverev; anzi, lo rinvigorisce. L’autostima del giovane tedesco lo ha portato a una vittoria sul set diretto su Roger Federer di intensità ipnotizzante sabato, e affronta la sfida di fare lo stesso contro Novak Djokovic nella finale di domenica sera con una fiducia senza compromessi.

Nel battere Federer 7-5, 7-6 (5) nel pomeriggio, Zverev ha fermato la corsa dello svizzero a 100 vittorie nei tornei a 99. Se batte Djokovic, lo ferma sollevando il suo sesto trofeo ATP Tour. Alexander Zverev raggiunge le finali ATP semis ricorda poi a Lendl chi è il capo Leggi di più

Appena installato come numero 1 al mondo e proprietario di altre due major in una stagione di rimonta notevole, Djokovic è un favorito evidente dopo una vittoria per 6-2, 6-2 su Kevin Anderson nella seconda semifinale.Ha distrutto 20 dei secondi servizi del Sudafrica e ha convertito il 75% dei suoi, non gli ha dato una sola opportunità di interruzione e ha commesso solo 17 errori non forzati in un’ora e un quarto. È uno shutout del tennis. “È stata la migliore partita a cui ho giocato finora questa settimana”, ha detto Djokovic subito dopo. “È arrivato al momento giusto.”

Tuttavia, pochi osservatori spassionati stanno scommettendo contro Zverev, chiudendo l’anno con un memorabile successo a due di fila. È in ottima forma al momento giusto.

Zverev li ha battuti uno contro l’altro prima: quando ha vinto i Rome Masters 2017 contro Djokovic e, tre mesi dopo, la Rogers Cup contro Federer.Contrariamente a quell’ottimismo, Djokovic gli ha concesso solo cinque partite nella partita round-robin di mercoledì e tre partite nella precedente riunione, nelle semifinali degli Shanghai Masters un mese fa.

A 31 anni, Djokovic sembra quasi dominante come nel 2011, quando ha vinto 43 partite di fila, oltre a tre colpi. Da quando ha perso contro Marin Cilic nella finale al Queen, ha vinto 35 partite su 37. Ha vinto Wimbledon per la quarta volta sopravvivendo a un esausto Anderson, poi è andato in lacrime prima di battere contro Stefanos Tsitsipas a Toronto e Karen Khachanov lo scorso fine settimana a Parigi. Non gli piacerebbe l’idea di perdere contro il terzo della nuova razza.

Il suo è il livello della storia che solo i migliori giocatori non troverebbero intimidatorio. Zverev dice della sfida: “Novak in questo momento è il miglior giocatore al mondo.Ha appena perso una partita negli ultimi sei mesi. Sta giocando a tennis fantastico. Devi giocare al tuo miglior gioco anche solo per avere una possibilità. ”Facebook Twitter Pinterest Roger Federer parla con l’arbitro dopo che Alexander Zverev ha smesso di giocare quando un ballboy ha lasciato cadere una palla. Fotografia: Stephen Bartholomew / IPS / REX / Shutterstock

La prima semifinale ha alzato l’asticella dopo una settimana di tennis solido ma non spettacolare – e dovrebbe essere ricordato per più che l’incidente nei momenti di chiusura che hanno visto sezioni della folla pro-Federer nel peggiore dei casi, fischiando Zverev, e il giovane vincitore al suo meglio.

Ha mantenuto il nervo nervoso in diversi punti di pressione chiave nel primo set, rompendo nel teso dodicesimo gioco quando costrinse Federer a scaricare un diritto.La tensione è cresciuta nel secondo set quando Federer ha lanciato il suo contraccolpo ma Zverev è stato pari.

Stava scontando 3-4 nel pareggio quando un ballboy ha lasciato cadere una palla nella sua vista, proprio dietro ( e all’insaputa di) Federer. Zverev, rispettando le regole, si fermò mentre Federer si muoveva per continuare lo scambio. La folla ha deriso rumorosamente, l’arbitro ha confermato che avrebbero dovuto ripetere il punto, Zverev è salito a livello e si è mantenuto forte per vincere la partita, finendo con un campo da cross con pallavolo sul dorso atletico – con grande disappunto dell’ala truculenta dei tifosi di Federer.

In una risposta emotiva a lato della corte che diluì la gioia della sua vittoria, Zverev iniziò a spiegare come si era scusato con Federer quando scese un gemito di petulanza dalle tribune oscure, spingendo Annabel Croft a interrompere l’intervista Sky e rimproverare i malintesi.Nei suoi toni più importanti di Home Counties, ha consigliato loro di “essere un po ‘più rispettosi”. In un certo senso ha fatto il trucco. Nessuno shock nelle dichiarazioni di schedulazione di Federer, ma Laver Cup è più problematico Kevin Mitchell Leggi di più

Non c’era alcun problema apparente tra i giocatori, ma un po ‘tra le orecchie di alcuni adoratori ciechi di Federer. In un’eco minore della sfortunata fine della svolta decisiva di Naomi Osaka agli US Open di quest’anno, sullo sfondo di caterwa del crollo di Serena Williams, la reazione immediata di Zverev riflette le sue emozioni. “Sono un po ‘arrabbiato per la situazione.Non è come volevo che finisse. “Ha detto che Federer ha concordato con lui quando si sono incontrati in rete che” era nelle regole “che il gioco doveva fermarsi – anche se nella sua conferenza stampa in seguito Federer ha detto:” Non lo so quali sono le regole. ”

A tutto tondo, non è stato un bell’aspetto. Indipendentemente da ciò, Zverev ora deve lasciarlo alle spalle e riavviare la sua attenzione contro Djokovic. Se vince, andrà uno migliore dell’ultimo tedesco per raggiungere la finale, Boris Becker, che ha perso Pete Sampras 22 anni fa.

Ha detto della sua prestazione contro Federer: “Ho giocato davvero aggressivo dall’inizio alla fine. Sapevo che dovevo essere quello che era aggressivo, non lasciando che Roger dettasse.Se Roger impone, non hai alcuna possibilità di vincere. ”

Sulla base delle prove della seconda semifinale – per non parlare dell’anno straordinario che Djokovic ha avuto – il decisore non sarà più facile.