Uncategorized

Matildas, capitano del club di Lisa de Vanna, è in svantaggio dopo la vittoria del titolo W-League

Il capitano della Matilde Lisa De Vanna è senza un club sulla scia del trionfo della W-League di Melbourne City, senza intenzione di iscriversi presto. De Vanna, 31 anni, non si è impegnato a City per la difesa del titolo del club.

Non ha ancora deciso se sottoporre il suo corpo ai rigori di una stagione della National Soccer League negli Stati Uniti – ampiamente considerato la più importante squadra di calcio femminile del mondo. La nominata Melbourne City incoronò i campioni della W-League nella stagione d’esordio Leggi di più

De Vanna si è esibito eroicamente alla Coppa del Mondo in Canada lo scorso giugno, conquistando l’Australia in ogni partita nonostante un infortunio alla caviglia severa potrebbe a malapena allenarsi tra una partita e l’altra.Il mercuriale in avanti non ha goduto di una campagna W-League priva di infortuni e sono quei problemi che sono prioritari quando si considera il suo futuro.

“Non ho deciso dove voglio andare”, De Vanna ha detto all’AAP. “Sono interessato [a suonare in America]? Sì e no. La mia preoccupazione è che non ho 21 anni e giocano su campi artificiali. Devo pensare a un club in cui avrò un buon calcio e loro si prenderanno cura del mio corpo. “

La partenza potenziale di De Vanna è un grattacapo per l’allenatore della City Joe Montemurro, che ha già perso la nazionale scozzese Kim Little per la prossima stagione.

De Vanna è aperto a rimanere all’interno della famiglia del calcio City e passare una stagione nella Super League femminile inglese. Ma sono le qualificazioni olimpiche che stanno occupando la sua mente.Il Matildas si prepara per le qualificazioni di “do-or-die” in Giappone a partire dal 29 febbraio. Le migliori sei squadre asiatiche giocano un torneo di round robin, con i primi tre che si spostano in Brasile per i giochi.

De Vanna, che ha lasciato aperta la possibilità di allontanarsi dal gioco, ha detto che parlerà del suo futuro con l’allenatore australiano Alen Stajcic.

“Per me, non c’è nulla di più importante delle qualifiche per un grande evento come le Olimpiadi”, ha detto. “Sarebbe bello andare a Manchester City e stare con un alleato. Ho intenzione di parlare con Staj e lui può dirmi cosa pensa, perché la mia priorità è il mio paese “. 2015 giornalista – Lisa de Vanna: ho fatto un sacco di cambiamenti e ricerca dell’anima Per saperne di più

< p> De Vanna ha giocato una mano devastante nel 4-1 in finale della Melbourne City contro il Sydney FC domenica.Ha giocato in Beattie Goad per il terzo gol della squadra e ha terminato la rotta con una corsa da tearaway e un gol in tempo di recupero.

Forse sorprendentemente, ha detto che la vittoria finale non è stata la migliore. “Parliamo di grandi finali e vincendole, ovviamente è grande”, ha detto. “La cosa più importante è che abbiamo attraversato la stagione imbattuto. La grande finale è stata la ciliegina sulla torta. Essere finalmente campioni della W-League è una grande emozione. “