Calcio

Il modo in cui un favorito locale si rivelò improvvisamente superfluo

Il modo in cui un favorito locale si rivelò improvvisamente superfluo, tutti notarono. Spagna chiedeva, dove ha fatto andare un attaccante di talento, e in una sola volta il momento più emozionante della sua carriera è stato il periodo in cui i giornali credevano fermamente nel suo passaggio al odiato “Barcellona”. Ma i catalani in modo a lui e non è stato invitato, e Morientes ha lasciato a lottare per il loro posto nella “crema”.

Ahimè, non era più la stella principale. Non importa quanto duramente abbia provato, non è stato più facile spostare un brasiliano brillante di un muro di cemento. Più lontano, più disperato diventò Morientes, a cui non piaceva una situazione del genere.

Mentre rispettava il “Reale”, ho capito: è ora di scappare. In 27 anni, ha chiesto di metterlo sul mercato – più inutile a lui per sprecare gli anni migliori della sua vita come un sostituto. La gestione è d’accordo – come. Gli fu data una condizione: se partire, poi temporaneamente. E solo in una squadra al di fuori della Spagna. Da questo momento è iniziata una spiacevole campagna per trovare un nuovo club. Il tedesco “Schalke” sembrava essere d’accordo, ma poi cambiò idea. È stato sostituito da “Monaco”, che è stato firmato da Fernando l’ultimo giorno della finestra di trasferimento.

Così Morientes lasciò ancora la ricca metropoli della Spagna e la sostituì con la costa azzurra di Monaco. La maglietta rimase bianca, ma con macchie rosse. Anche lui stesso è cambiato, e tutti gli ex ammiratori e nemici non se ne sono accorti.

Nel “periodo d’oro” nel “Real” Morientes era la strada un gran numero di spettatori, ma ci sono stati anche coloro che sono modesti e l’attività della persona attaccare l’anima non si fonde. Quando si tratta di scrittore e fan di “Real” Justin Sherman: “C’erano quelli che ha chiamato Morientes” Moro “che può essere tradotto come” una persona da un paese musulmano, o solo un ‘estraneo’. E non importa che il Moro sia nato in una tranquilla città spagnola vicino a Madrid. “Moro” significa “Moreau”.

A Monaco, l’atteggiamento nei confronti di Morientes, che era davvero un estraneo, non era così diviso. Qui egli ha sostituito Shabani Nonda, che è stato gravemente ferito, ei tifosi erano ansiosi di vederlo in azione. Cosa ci ha regalato il Real Madrid?